Notizie

Il motociclismo paralimpico scende in pista per la Octo Bridgestone Cup, Bura Racing Team c’è!

Il motociclismo paralimpico scende in pista, Bura Racing Team c’è!

Inizia il 12-13 maggio a Vallelunga la stagione 2018 di motociclismo paralimpico, con la prima gara del campionato italiano motociclismo riservato a piloti con disabilità, la Octo Bridgestone Cup.

Il Bura Racing Team non poteva mancare, e infatti ci sarà, con il primo pilota e team manager Maximilian Sontacchi, pilota paraplegico padovano residente nel bolognese non nuovo a prendere parte ad una gara organizzata dalla onlus Di.Di. Diversamente Disabili che, come anche il Bura racing Team, si occupa di corsi di guida per disabili (Ri-Mettiamoci in moto è il nome del progetto di Max Sontacchi).

 

“Si tratta di una gara che mi emoziona tantissimo – racconta Max –. Tornare a Vallelunga con i Di.Di. dopo anni dall’ultima gara insieme è bellissimo. Proprio a Vallelunga con loro avevo fatto la mia prima gara ufficiale, i ragazzi dell’associazione Di-Di. sono stati fra i primi a credere in me e tornare a competere con loro è bello. Dispiace scendere in pista come unico pilota del team ma Davide ha impegni personali. La sua moto sarà comunque con noi, così come il suo sostegno anche se da lomtano. Tutto il resto del team è pronto e realmente emozionato, non vediamo l’ora di mettere le ruote a terra, in pista. Abbiamo intenzione di fare bene, bene davvero! Non dico che dobbiamo vincere, è ovvio che partecipiamo per quello ma anche per farci vedere e portare a casa dei buoni punti. Purtroppo Vallelunga è una bella pista che però non mi va giù, succede a tutti i piloti ed anche a me. Ma questo a parte, sono certo che potremo toglierci alcune soddisfazioni, stiamo lavorando duro in questa stagione”.

La seconda tappa della Octo Bridgestone Cup andrà in scena il 16-17 giugno al Circuito Tazio Nuvolati (PV).