Notizie

Octo Bridgestone Cup Vallelunga

È iniziata lo scorso weekend a Vallelunga la stagione 2018 di motociclismo paralimpico, con la prima gara del campionato italiano motociclismo riservato a piloti con disabilità, la Octo Bridgestone Cup.

Il Bura Racing Team ha partecipato con il primo pilota e team manager Maximilian Sontacchi, pilota paraplegico padovano residente nel bolognese non nuovo a prendere parte ad una gara organizzata dalla onlus Di.Di. Diversamente Disabili.

“Si tratta di una gara che mi emoziona tantissimo – aveva detto Max –. Tornare a Vallelunga con i Di.Di. dopo anni dall’ultima gara insieme è bellissimo. Proprio a Vallelunga con loro avevo fatto la mia prima gara ufficiale, i ragazzi dell’associazione Di-Di. sono stati fra i primi a credere in me e tornare a competere con loro è bello”.

La gara. “E’ stato un weekend perfetto – racconta Max –. Alle prove libere del mattino giravamo in 1.58 ed eravamo terzi con grandi possibilità di giocarci la seconda posizione. Fisicamente ero e sono in forma, l’allenamento ha dato i suoi frutti così come macinare tanti chilometri prima dell’impegno in gara. In gara a causa di un mio errore in partenza sono finito quarto distaccandomi dal gruppo di testa e per tutta la gara ho girato da solo sempre sul 2.01. Un peccato perché potevo lottare per la seconda posizione ma purtroppo l’ansia pre-gara ha giocato male nella mia testa condizionando la performance e quindi il risultato. Il team è stato eccezionale, ha lavorato con professionalità curando ogni aspetto e dando davvero il massimo. Io invece non ce l’ho fatta ma ho capito che devo imparare che quando sono pilota devo fare il pilota e basta. Devo lavorare psicologicamente su di me. Comunque alla fine torniamo a casa con un quarto posto in classifica, ottava posizione assoluta su una quindicina di partecipanti e, dai, non è male”.

La seconda tappa della Octo Bridgestone Cup andrà in scena il 16-17 giugno al Circuito Tazio Nuvolati (PV).