Uncategorized

Comunicazione ufficiale: il Bura Racing Team diventa special division del Sk Racing Team

Cambia il nome ma non la sostanza, motociclismo paraolimpico veloce ed appassionato!

Da luglio il team noto come Bura Racing Team di Maximilian Sontacchi, pilota paraplegico noto a livello nazionale, cambia nome. L’amico Luca “Bura” Chiarini, infatti, esce dal team per via dei sempre maggiori imowgni sportivi nel tennis da tavolo paraolimpico. L’avventura di Max e degli altri membri del team, però, continua con la stessa passione e la medesima professionalità, e lo fa sotto il segno del Sk Racing Team che ha scelto Max e squadra come special division!

Un doveroso ringraziamento a Bura per il sostegno e un grato benvenuto alla nuova formazione. Insieme, ci daremo dentro come prima, più di prima!

IL SOGNO, LA STORIA, LO SCOPO

Nonostante la disabilità, il sogno di Maximilian Sontacchi di tornare in moto si è avverato grazie a tanta forza d’animo ma anche al sostegno di numerosi amici, partner, sponsor. E dopo anni di esperienze sportive, prima come Maxidrift su quattro ruote e poi come Bura Racing Team grazie alla collaborazione di Bura Promotion, Sk Racing ha scelto il team diversamente abile di Max come Special Division del proprio reparto corse. Oggi il team Sk Racing Special Division è a tutti gli effetti una delle realtà più affermate del motociclismo paralimpico, che vuole riportare i piloti dalla carrozzina alla moto grazie al progetto Ri-Mettiamoci in Moto. Il team compete in gare e campionati italiani ed europei, per disabili e normodotati.

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SEGUITE SK RACING SPECIAL DIVISION SU FACEBOOK!