Reparto Corse

Con il grandissimo sostegno di SK-Racing (Team moto nato dalla vera passione per lo sport, in pista dal 2009. Negli anni colleziona presenze e risultati in: Superbike, Superstock 1000, Supersport 300, Civ, National Trophy. ) , il team è impegnato in tutta Italia ed Europa per le competizioni ai massimi livelli

TEAM STAFF

MANUEL GRANDI

– nato il 23/12/91
– nazionalità italiana
– ruolo nel team: direttore tecnico e marketing manager

In moto dal 2007, guadagna podi e risultati in diversi campionati in Italia e all’estero fra cui Supermoto, Campionato Italiano Flat Track, Coppa Italia, Trofeo Italiano Amatori e Civ. Ha testato la Moto2 per il campionato spagnolo, pur senza poi partecipare alle gare in programma.
“Ho trascorso la maggior parte della mia vita in pista e riconosco nel progetto di Max una strada da percorrere per premiare la passione sua e di tutti i piloti che vogliono tornare in moto”.

FLORIN VALENTIN BURAGA

– nato il 26/03/80
– nazionalità rumena
– ruolo nel team: capomeccanico

Appassionato di motori, mette le mani “in pasta” da sempre per riparare, sistemare ed ottimizzare la resa di qualsiasi mezzo motorizzato. Ama le moto e si specializza, diventando meccanico prima per Sk Racing e poi per Bura Racing Team.
“Ho incontrato Max a febbraio 2017 e la sua passione mi ha contagiato inevitabilmente. Con lui mi sono buttato a capotto nel mondo delle moto e vederlo scendere in pista mi riempie il cuore ogni volta”.

DAVID PREZIOSI

– nato il 12/11/77
– nazionalità italiana
– ruolo nel team: pilota

Sportivo a tutto tondo n da prima dell’incidente che lo ha costretto senza un braccio. Nonostante la disabilità torna attivo in diversi sport, anche a livello agonistico. Nel 2013 è argento alla Coppa del Mondo di para-boardercross e nel 2016 è secondo alla prima regata di windsurf per disabili. Nel 2017 il debutto in pista, dove sogna il suo futuro.
“Ero già salito in moto nonostante la disabilità, ma l’incontro con Max mi ha dato la consapevolezza di potercela fare”.

FEDERICO RINALDI – (Sk racing)

“Lo spirito e la forza di volontà di Max non passano inosservati.
Come team abbiamo deciso di aiutarlo nella realizzazione di questo progetto mettendogli a disposizione il nostro pool di meccanici e tecnici.
Lo hanno dimostrato nella scorsa edizione della Di.Di Bridgestone Cup, sono sicuro che andranno forte anche questa stagione”.